giovedì 16 novembre 2006

L'insalata era nell'orto

Siccome anche in miniatura gli orti scarseggiano, per garantirsi la dose giornaliera di vitamine bisogna andare al supermercato. Queste buste di lattuga (lavata e asciugata, pronta da servire) fanno parte della nuova linea di verdure fresche confezionate, pensate per chi lavora fino a tardi ma non vuole rinunciare a nutrirsi bene ;o)
La l
inea si chiama Le Petit Potager e vedremo cos'altro ci si potrà aggiungere. In ordine sparso, ho pensato a pomodori pomodorini e peperoni, zucchine, zucca a fette, rape, porri, funghi anche affettati, cimette di cavolfiori e broccoli...
Ringrazio Annalisa che mi ha insegnato a fare i minisacchetti!

(il lato più lungo del sacchetto è circa 2 cm)

5 commenti:

Miriam ha detto...

Mimma sei strepitosa: bravissima!!!
Ma quand'è che ci vediamo?
Un carissimo abbraccio
Peppina (Miriam)

milo ha detto...

Ciao Peppi'! Speriamo almeno a Miniaturitalia...

Minire71 ha detto...

Mimma sei bravissima non mi stupirò di dirlo, hai una fantasia e manualità eccezionali.
Curiosità le buste di plastica le hai saldate con l'accendino, io avevo fatto i sacchetti della spesa così

Bacetti Irene

alice ha detto...

Com'è tutto così salutare :)

Io invece, a distanza di un paio d'anni, maledico (simpaticamente, eh) la compagna di spiaggia che mi ha insegnato a scongelare i piatti pronti Findus. Ridendo, qualche giorno fa, mi ha detto: "Io sono una cliente così fedele che prima o poi mi manderanno Capitan Findus in persona in premio". :)

Ok, è tardi.

Buon pranzo, domani.
Alice

milo ha detto...

Irene, sì li ho fatti così anche se ho una macchinetta giapponese per i lavori *di fino*.

Alice, vero che è troppo sano? Devo postare qualche foto più peccaminosa ;o)
Benvenuta miss Findus!