domenica 31 gennaio 2010

Senza titolo per troppo entusiasmo :)

Invece di lavorare per la fiera, mi sono fatta un bel giro sul forum CDHM.
Diciamo che stavo pensando al mio prossimo corso...

Be', mi sono appena imbattuta in qualcosa di eccezionale. La notizia non è recentissima, credo risalga alla primavera scorsa, ma io no ne sapevo niente e magari c'è qualcuno tra voi che, come me, ne sentirà parlare per la prima volta.

Guardate qua e poi tornate che ci mettiamo a saltare di gioia tutti insieme:

http://naamazamir.blogspot.com/2009/05/breakthrough.html

No, dico, avete presente le possibilità che si aprono?
Altro che la cane (murrina) a forma di carambola di Angie Scarr. Molto probabilmente è così che vengono prodotte quelle meravigliose cane a forma di omini di panpepato, babbinatale, zucche di halloween, e mille altri soggetti che ho sempre visto in vendita già affettate. Il mio unico dubbio è che quelle più sottili si possano distorcere al momento di eliminare lo strato di didò; per questo mi piacerebbe sapere se qualcuno ha provato a togliere il didò dopo la cottura.

Per questa scoperta ringrazio Betty di Live Mini dal profondo del mio cuore, e anche del vostro :)

8 commenti:

cockerina ha detto...

ossignore!!! non ci avrei mai pensato!!!! è vero, gli omini di pandizenzero....e i cioccolatini a forma di cuore, i biscotti a forma di stella... tutto senza dover impazzire per trovare gli stampini mini... grazieeeeeeeeeeee!!!
Caterina

cockerina ha detto...

a tale proposito, guarda cosa ho trovato..
http://cgi.ebay.com/A-Butterfly-Cane-Doll-House-Miniatures-Nail-Art-J408_W0QQitemZ350309158558QQcmdZViewItemQQptZUK_Dolls_House_Miniatures?hash=item51900d8e9e

ciao!!

marcella aka milo ha detto...

infatti cockerina! e ce ne sono molte altre in giro, ricordo di averne viste vendute in sacchettini da un'espositrice francese. Resta solo da fare qualche esperimento, adesso (io, solo dopo la fiera ;)))

Gaia ha detto...

Diro' una scemenza... ma non e' che lo strato di dido' lo tolgono dopo aver fatto la cottura parziale della cane? Dovrebbe essere "cuocibile". Nel dubbio che non lo sia, puoi sempre provare con la pasta di mais? Bella storia! E buone mini, mi faccio sentire presto promesso! Baci

Daniela ha detto...

Capitata qui per caso...belissimi lavori. Non so se può servirti sapere che il didò dovrebbe essere a base di farine quindi a crudo dovrebbe sciogliersi in acqua senza danneggiare i lavori. Cotto non so. Ciao, Daniela

marcella aka milo ha detto...

@Daniela, ottimo suggerimento, grazie mille :) Effettivamente se si sciogliesse nell'acqua potrebbe essere la soluzione. Proverò e ti farò sapere.

Bellissime le tue coccinelle :)

lysa ha detto...

mmm...io non ho capito esattamente cosa fa?

marcella aka milo ha detto...

@lysa, usa il didò, che non si cuoce e si scioglie in acqua, per riempire i varchi delle murrine/canes non circolari. Lo strato di didò trasforma in rotolo la murrina, indipendentemente dalla forma che ha, e permette di ridurla nel solito modo. Quando si arriva alla dimensione desiderata, si elimina il didò, mettendo la murrina nell'acqua per togliere anche i residui più piccoli.

Il mio unico dubbio riguarda le murrine veramente piccole, come quelle che usiamo per le miniature: ho paura che si possano distorcere al momento di togliere il didò. Forse la soluzione è far sciogliere tutto lo strato di didò nell'acqua. Ma non ho ancora provato :)